Sfondo

Consiglio dell’Unione Europea

Il Consiglio, «Consiglio dei ministri», è il più importante organo legislativo dell’UE. Ogni Stato membro invia un ministro competente. Il Consiglio e il Parlamento UE si dividono le competenze legislative e la responsabilità del bilancio dell’UE. La presidenza del Consiglio dell’Unione cambia ogni sei mesi.

Consiglio Europeo

Il Consiglio Europeo stabilisce le direttive della politica dell’Unione Europea. Nel Consiglio Europeo si riuniscono almeno due volte l’anno sotto la guida del suo Presidente i capi di Stato e di governo degli Stati membri, nonché il Presidente della Commissione e l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza.

Euro

L’Euro è la valuta dell’Unione Monetaria Europea e nel sistema monetario internazionale occupa il secondo posto per importanza dopo il dollaro USA. Insieme alle Banche centrali nazionali la Banca Centrale Europea (BCE) con sede a Francoforte sul Meno è responsabile della politica monetaria. In 19 dei 28 Stati ­europei l’Euro è ormai moneta ufficiale. L’Euro è stato introdotto quale moneta contante nell’«Eurozona», tra cui anche in Germania, il primo gennaio 2002, dopo che fin dall’inizio del 1999 aveva avuto la funzione di moneta contabile.

ecb.europa.eu

FMI

Il compito principale del Fondo Monetario Internazionale (FMI) con sede a Washington, D.C. è quello di promuovere la stabilità macroeconomica dei 188 Stati membri. Con una quota di capitale del 6 per cento circa la Germania è uno dei grandi azionisti del Fondo Monetario Internazionale e collabora in modo determinante alle delibere del collegio attraverso un direttore esecutivo tedesco.

imf.org

Nazioni Unite

Le Nazioni Unite (ONU) sono la base e la chiave del sistema internazionale. Al fine di adeguarle alle attuali realtà politiche, la Germania ne sostiene una riforma. Dal 1996 la Germania è al terzo posto nella lista dei contribuenti del bilancio dell’ONU, ed è uno degli Stati sede dell’ONU: a Bonn ha sede tra l’altro il Segretariato per il clima delle Nazioni Unite UNFCCC.

un.org

OSCE

Con 57 Stati aderenti l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) è un ampio foro della collaborazione paneuropea. Le missioni dell’OSCE operano soprattutto nella prevenzione e nel superamento di conflitti. La Germania vi contribuisce in misura notevole sia finanziariamente che mediante personale. Il Segretariato centrale dell’OSCE ha sede a Vienna.

osce.org

Parlamento Europeo

Il Parlamento Europeo è l’organo parlamentare delle Comunità Europee. È formato da 751 deputati eletti dalla popolazione dei 28 Stati membri con voto diretto per cinque anni. Ogni paese dispone di un certo numero di seggi, a seconda dell’entità della sua popolazione. La Germania, in quanto Stato più grande dell’UE, invia attualmente 99 deputati. Il Parlamento dispone di competenze legislative, di poteri in materia di bilancio e di controllo, non ha però il diritto di iniziativa nella giurisdizione. Sede del Parlamento è Strasburgo, ci sono inoltre sedi di lavoro a Bruxelles e Lussemburgo.

europarl.europa.eu

WTO

L’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO), fondata nel 1995, serve ad applicare gli accordi esistenti riguardanti il commercio internazionale ed è un foro per le trattative sulla liberalizzazione del commercio mondiale. In questa cerchia la Germania si impegna con fermezza a favore di una migliore integrazione dei paesi in via di sviluppo nel commercio mondiale. La WTO ha sede a Ginevra.
wto.org